Linea

Selezione

I vini provenienti dai vigneti selezionati sono ambasciatori del proprio terroir e rispecchiano in modo unico i punti di forza dei vari piccoli impianti. In genere si tratta di singoli terreni su cui viene coltivata la vite da secoli. A seconda della varietà, i vini vengono vinificati in acciaio o in legno, affinché sviluppino una piena complessità ed un bouquet raffinato. Le rigide direttive sulla qualità, l’intenso lavoro manuale e l’impegnativa cura della vigna permettono loro di diventare ciò che sono: vini ricercati, di carattere e ben strutturati.

Alto Adige DOC

Pinot Noir
Riserva

2017

Il Pinot Nero è uno dei vitigni coltivati più antichi. È vitigno che richiede molta cura e rappresenta una vera sfida in vigna ed in cantina. Il Pinot Nero Riserva matura per un minimo di due anni in cantina. Il risultato è un vino elegante, che non teme il confronto con il panorama internazionale.

alla vista

rosso rubino

al naso

profumi fruttati di ciliege e frutti a bacca rossa

al palato

complesso, elegante, pieno

composizione

Pinot nero

vigneti

Località: vigne ad Appiano, Caldaro e Pinzon (350-550 m)
Esposizione: Sud/Ovest, Sud/Est,
Terreni: depositi morenici e terreni ghiaiosi a contenuto calcareo
Forma di allevamento: Guyot 

vendemmia

metà settembre a inizio ottobre

vinificazione

fermentazione in acciaio. Succesivamete circa 12 mesi di affinamento in barrique-tonneau con fermentazione malolattica. A seguire assemblaggio ed ulteriore maturazione in botti di legno.

resa

55 hl/ha

dati analitici

Gradazione alcolica: 14 %
Acidità: 5,4 gr/lt

consigli per il servizio

14 a 16 gradi

potenziale d'invecchiamento

6 a 26 anni

consigli d'abbinamento

Ideale con la carne di manzo rosolata, la selvaggina di piuma, il coniglio oppure l’oca arrosto. Molto bene anche sui formaggi a pasta dura.