Linea

Selezione

I vini provenienti dai vigneti selezionati sono ambasciatori del proprio terroir e rispecchiano in modo unico i punti di forza dei vari piccoli impianti. In genere si tratta di singoli terreni su cui viene coltivata la vite da secoli. A seconda della varietà, i vini vengono vinificati in acciaio o in legno, affinché sviluppino una piena complessità ed un bouquet raffinato. Le rigide direttive sulla qualità, l’intenso lavoro manuale e l’impegnativa cura della vigna permettono loro di diventare ciò che sono: vini ricercati, di carattere e ben strutturati.

Alto Adige DOC

Pinot Bianco
Schulthauser

2019

Introdotto nella sua seconda patria – l’Alto Adige – già nel 1850, il Pinot Bianco è uno dei più importanti vini bianchi della nostra cantina. Imbottigliato per la prima volta nel 1982, lo Schulthauser è oggi tra i più conosciuti Pinot Bianco del panorama altoatesino. Un vino completo, finemente fruttato e fresco, in grado di sedurre il palato sia per la cremosa morbidezza, sia per la spiccata acidità.

alla vista

giallo paglierino con riflessi verdi

al naso

nette espressioni fruttate di mela, albicocca e pera

al palato

 intenso ed equilibrato con cremosità fruttata

composizione

Pinot Bianco

vigneti

Località: vigneti in zona „Schulthaus“, sopra Castel Moos ad Appiano Monte (540-620m)
Esposizione: Sud/Est
Terreni: ghiaiosi a contenuto calcareo e presenza di argilla
Forma di allevamento: Guyot e Pergola

vendemmia

fine settembre, raccolta e selezione manuali delle uve.

vinificazione

la quantità maggiore (85%) è fermentata in tini d‘acciaio, la rimanente in botti di legno con successivo svolgimento della fermentazione malolattica. I due vini sono quindi assemblati nel mese di febbraio.

resa

60 hl/ha

dati analitici

Gradazione alcolica: 13,5 %
Acidità: 5,7 gr/lt

consigli per il servizio

8 a 10 Gradi

potenziale d'invecchiamento

10 a 40 anni

consigli d'abbinamento

Consigli d’abbinamento: tipico vino da aperitivo e per l‘estate, ma anche versatile accompagnatore di pietanze: è consigliato tanto sui frutti di mare e il pesce in generale, quanto su piatti delicati di selvaggina di piuma. Un abbinamento particolarmente consigliato è con gli “Schlutzkrapfen” tirolesi o gnocchi al formaggio.

Premiazioni

Luca Maroni 93 P

jamessuckling 92 P

Robert Parker 91 P

Falstaff 91 P

I Vini di Veronelli 90 P