Cookie Consent by Free Privacy Policy website

Fallwind è il nome del vento di caduta che caratterizza tutta la zona di coltivazione della Cantina San Michele Appiano. È l’elemento che dona ai suoi vini straordinarie caratteristiche aromatiche, freschezza e grande longevità. Il vento è la forza naturale che ogni giorno veglia sul vigneto ed ispira il prezioso lavoro dei nostri viticoltori.
FALLWIND. Il vento soffia. Il vento crea. 

Alto Adige DOC

Sauvignon
Fallwind

2021

A partire dagli anni ‘80, questo vitigno dagli aromi intensi e marcati, è stato introdotto in modo esteso nell’Oltradige. I terreni pietrosi e calcarei ed il vento fresco di caduta, Fallwind, favoriscono la crescita di 
un Sauvignon vivace ed espressivo. Freschezza e delicata mineralità fanno del Sauvignon Fallwind un bianco di stile.

Acquista online

alla vista

giallo chiaro brillante con leggeri riflessi verdi

al naso

profumi di ananas, sambuco, uva spina e miele

al palato

minerale, rinfrescante ed equilibrato

composizione

Sauvignon

vigneti

Località: vigneti ubicati ad Appiano Monte e vicino al paese di Appiano (450-650m)
Esposizione: Sud/Est
Terreni: ghiaiosi a contenuto calcareo
Forma di allevamento: Guyot

Età vigneti

10 a 30 anni

vendemmia

fine settembre; raccolta e selezione manuali delle uve.

vinificazione

fermentazione e affinamento sui lieviti in contenitori d’acciaio fino alla fine di febbraio.

resa

60 hl/ha

dati analitici

Gradazione alcolica: 13,5 %
Acidità: 5,75 gr/lt

consigli per il servizio

8-10°

potenziale d'invecchiamento

4 a 5 anni

consigli d'abbinamento

È il vino sudtirolese da asparagi per antonomasia, ma s’accompagna meravigliosamente ai piatti più leggeri della cucina asiatica come sushi o gli spiedini di pollo tailandesi alla salsa di noci (saté) oppure anche a specialità alpine come i petti di quaglia su tartare di finferli.

Premiazioni

jamessuckling 91 P

Fallwind. IL VENTO SOFFIA. IL VENTO CREA.

I vini FALLWIND provenienti da vigneti selezionati sono ambasciatori del proprio terroir e rispecchiano in modo unico i punti di forza della nostra zona. Le rigide direttive sulla qualità, le basse rese, l’intenso lavoro manuale in vigna e una vinificazione meticolosa ed individuale in cantina permettono loro di diventare ciò che sono: vini di carattere, precisi e ben strutturati, con caratteristiche varietali in grado di convincere qualsiasi appassionato.

Il prodotto espresso attraverso un’importante iconografia, un’antica incisione del Macaion, parte del massiccio della Mendola e il simbolo che raffigura lo stemma del comune di Appiano e l’omonima zona. Il simbolo nato nel primo periodo medievale è composto da una stella e un chiaro di luna calante, simboli colmi di storia e significato che si perdono tra i miti nelle pieghe del tempo, nell’immaginario collettivo odierno sempre di gran forza e valenza espressiva.

Top