italiano deutsch english

Lagrein
Riserva
2012

rosso scuro tendente al nero

profumo intenso di ciliegia, mora e prugna secca

morbido, complesso, corposo

La varietà autoctona del Lagrein, grazie alla rigida selezione in vigna e alle basse rese è assurto negli ultimi decenni al ruolo di vino rosso di punta dell’Alto Adige. Nel vigneto si prediligono i terreni caldi e possibilmente sabbiosi, in cantina il passaggio in legno è imprescindibile. Per l’affinamento del Lagrein Riserva si utilizzano uve di vigneti selezionati del Lagrein della linea classica, prevalentemente ubicati nel fondovalle della conca di Bolzano. Il risultato è un rosso complesso, che affascina per la struttura robusta e la molteplicità dei profumi.    

Varietà

Lagrein

Età

5 a 15 anni

Vigneti

Località: singole vigne a Gries, Leitach (Coste) e Cornaiano
Esposizione: Sud-Sud/Est, Sud/Ovest
Terreni: depositi morenici
Forma di allevamento: Guyot 

Vendemmia

2011: da fine settembre a inizio ottobre

Vinificazione

fermentazione in tini d‘acciaio. Successivamente fermentazione malolattica e circa 12 mesi di affinamento sia in barrique (50%) sia in botti grandi di legno (50%). Dopo l’assemblaggio ulteriore passaggio in botti di legno. 

Resa

55 hl/ha

Contenuto alcolico

13,5 %

Residuo zuccherino

2 gr/lt

Acidità

5 gr/lt

Temperatura di servizio

16 a 18 gradi


Consigli d'abbinamento

Questo Lagrein s’accompagna a piatti sostanziosi come stufato di guanciale di manzo, carni rosse alla griglia, gulasch tirolese, selvaggina e formaggi stagionati.   


Potenziale d'invecchiamento

6 a 8 anni

Riconoscimenti

2011: Medaglia di bronzo - International Wine & Spirit Competition 2014
2010: La Corona - Vini buoni d'Italia

Lagrein<br />
Riserva